Antipasto di Natale: Uovo morbido, patata e cavolo nero

Per il vostro Natale ecco uno degli antipasti estratto dal mio ultimo libro “La rivoluzione del gusto”

Questo è l’esempio di come l’utilizzo dell’estratto in purezza può cambiare completamente un piatto. L’uovo morbido è un piatto che amo molto servire all’inizio dei pasti per i miei ospiti e ha sempre molto successo.

Qui ve lo propongo in una versione invernale, ma è possibile adattarlo a ogni stagione, ad esempio, in primavera con gli asparagi o le zucchine; in estate con il pomodoro o il peperone; in autunno con la bieta.

Caratteristiche:

  1. Estrazione: utilizzo in purezza
  2. Estratto: cavolo nero

Ingredienti:

  • 4 uova fresche
  • Per la crema di patate
  • 500 g di patate di montagna
  • 250 ml di brodo vegetale
  • 100 ml di panna fresca
  • 4 scalogni
  • 50 g di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per l’assemblaggio del piatto:

  • 50 ml di estratto di cavolo nero (a partire da circa 100 g)
  • Sale di Maldon q.b.
  • Olio evo q.b.

Procedimento

Per la cottura delle uova:

Cuocere le uova intere e con il loro guscio alla temperatura costante di 63,5 °C per 2 ore.

Per la crema di patate:

Pulire gli scalogni, le patate e affettarli sottilmente.
In una casseruola far stufare lentamente gli scalogni con il burro e un pochino di sale. Unire le patate e rosolare per qualche minuto. Aggiungere il brodo vegetale e portare a cottura per 40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungere la panna fresca, cuocere ancora per qualche minuto.
Togliere dal fuoco, frullare fino a ottenere un composto liscio e tenere in caldo. Aggiustare di sale e pepe, se necessario.

Per l’assemblaggio del piatto:

Togliere l’uovo dal bagno termostatato solo al momento di servirlo. Eliminare il guscio e appoggiarlo alla base del piatto. Salare con qualche fiocco di sale di Maldon. Coprire con la crema di patate.
Aggiungere l’estratto di cavolo nero attorno al bordo del piatto.

Ed il gioco è fatto! Che ne pensate? vi è piaciuto? scrivetemi o lasciate un commento 😉

E non dimenticate di leggere il resto del mio menù Natalizio:

  1. Primo piatto di Natale: Bottoni di anatra in brodo di cipolle
  2. Secondo piatto per il vostro Natale: Lingua, cipolla in agro, salsa verde e albicocca al marsala
  3. Chiudiamo il nostro menù di Natale con: Formaggio e frutta