Secondo piatto per il vostro Natale: Lingua, cipolla in agro, salsa verde e albicocca al marsala

Proseguiamo con il nostro menù di Natale 😉 ecco a voi la seconda portata!

La lingua viene cotta nei suoi liquidi e nell’estratto di cipolla, senza aggiunta di alcun grasso. I sapori sono mantenuti all’interno grazie alla cottura a pressione.

Caratteristiche:

  1. Estrazione > Cottura a pressione > Riduzione > Glassa
  2. Estratto: cipolla rossa

Ingredienti:

500 g di lingua di manzo o vitello

Liquidi per la cottura:

  • Il succo estratto da 750 g di cipolle rosse (8 cipolle circa)
  • 500 ml di vino rosso
  • 500 ml di acqua
  • Sale q.b.

Per addensare la salsa:

  • 40 g di perle di tapioca

Per la cipolla in agro:

  • 1 cipolla rossa
  • 175 ml di aceto di lamponi o di vino bianco
  • 75 ml di acqua
  • 50 g di zucchero o miele
  • 5 g di sale
  • Erbe aromatiche a piacere (maggiorana, menta)

Per la salsa verde:

  • 50 g di prezzemolo
  • 2 acciughe dissalate
  • 1 tuorlo di uovo sodo
  • Mollica di un panino
  • 1 spicchio d’aglio
  • Olio evo q.b.
  • Aceto q.b.
  • Sale q.b.

Per la crema di albicocca:

  • 50 g di albicocche secche
  • 50 g di acqua
  • 200 ml di marsala

Procedimento

Salare la lingua e inserirla in pentola a pressione con i liquidi per la cottura.
A raggiungimento della pressione interna della pentola cuocere per 40 minuti per il vitello; un’ora per la lingua di manzo. Pulire la lingua e tenere da parte.

Filtrare il liquido cottura e ridurre sul fuoco fino a ottenere una consistenza sciropposa. Se necessario addensare, facendola bollire con le perle di tapioca e poi filtrare.

Per la cipolla in agro:

Portare a ebollizione l’aceto di lamponi e 75 ml di acqua con lo zucchero e il sale. Pulire la cipolla a tagliarla a spicchi e aggiungere ai liquidi caldi. Spegnere il fuoco, aggiungere anche le erbe aromatiche e lasciare in infusione per 30 minuti coperta da pellicola alimentare.

Per la salsa verde:

Pulire il prezzemolo e ammollare il pane in un pochino di aceto. Frullare tutti gli ingredienti e tenere da parte.

Per la crema di albicocca:

Far rinvenire le albicocche sul fuoco con 50 ml di acqua e il marsala fino a quando si ammorbidiranno, togliere dal fuoco, raffreddare e poi frullare.
Per l’assemblaggio del piatto, tagliare la lingua in pezzi della forma che si preferisce e rosolare in padella antiaderente. Glassare la lingua con la salsa ridotta e addensata. Servire la lingua con la salsa verde, la cipolla in agro e la crema di albicocche al marsala.

Dopo la seconda portata non potete assolutamente perdervi il piatto che chiude il nostro menù per le feste! Date un’occhiata: “Chiudiamo il nostro menù di Natale con: Formaggio e frutta”

Provateci ne rimarrete soddisfatti 😉 e non dimenticate di lasciare un commento per farmi sapere com’è andata!